Olivicoltori e SIAN

Lo scenario dell'olivicoltore nei meandri della burocrazia.

Tutti gli olivicoltori devono essere iscritti al registro telematico SIAN.

Il decreto n°4075 del 08 07 2015  modifica i decreti Ministeriali del  23 12 2013 e del 10 11 2009.

All'articolo due comma tre viene indicato:

"Gli olivicoltori che detengono e commercializzano esclusivamente olio, ottenuto da olive provenienti dalla propria azienda, molite presso il frantoio proprio o di terzi, possono effettuare entro il 10 di ogni mese le annotazioni dei dati relativi alle operazioni del mese precedente, a condizione che l'olio ottenuto dalla molitura non sia superiore ai 700 chilogrammi per la campagna di commercializzazione ( dal 1° luglio al 30 giugno dell'anno successivo)" 

La franchigia per autoconsumo o olio da olive da non giustificare è di 200 chilogrammi.

Chi produce olio da olive in quantità superiori a 200 Kg. la norma, come sopra, indica che l'olivicoltore commercializzerà il suo prodotto altrimenti non vedo quale giustificazione si possa addurre per i quantitativi in giacenza ma di fatto inesistenti.

A questo punto scattano tutte le norme di igiene per il deposito, per il confezionamento e per la manipolazione dei prodotti alimentari destinati al consumo umano.

Deposito a norma con DIA sanitaria.

Vendita dell'olio da olive prodotto al consumatore finale esclusivamente previo confezionamento ed etichettatura, dopo aver richiesto al comune l'autorizzazione al confezionamento.

Problematiche fiscali.

Analisi chimiche per la compatibilità dell'olio da olive prodotto con le norme riguardanti la categoria in cui inseriamo il nostro olio.

Molti si offrono di dipanare la matassa con costi insostenibili per l'olivicoltore.

Le associazioni dei produttori olivicoli tacciono.

A chi indirizzare un ringraziamento per la continua distruzione del settore olivicolo? 

 

 

  • Vota questo articolo
    (1 Vota)
  • Pubblicato in Frantoio
  • Letto 1159 volte
Altro in questa categoria: « Decanter con VS Finalmente la pioggia »

Lascia un commento

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.