Un sogno olivicolo.

Con gli amici Francesco, Giovanni e Nando una fantasiosa idea possibile!!

 

Costruire un grande oliveto ad alta densità prosciugando il lago Trasimeno in Umbria.

Il lago occupa una superficie di circa 12.500 ettari. Oggi per lo più abbandonato a se stesso.

L'idea è di prosciugare il lago e piantumare un oliveto, ad alta densità e totalmente meccanizzato, con gli ettari emersi.

Piantumazione di oltre 20 milioni di piante. Produzione a regime in cinque anni di 200.000 tonnellate di olive e circa 26.000 tonnellate di olio extra vergine di oliva. Con un investimento di 50 milioni di euro per l'oliveto ed altrettanti per la riforma fondiaria, a regime il fatturato sarà di oltre 100 milioni di euro annui. I posti di lavoro diretti ed indiretti raggiungerebbero almeno le 1.000 unità.

Un progetto di ampio respiro per lo sviluppo di un'area. Siamo in Italia, il solo pensiero è utopia.

La politica non è interessata allo sviluppo ma alla conservazione strutturale dei privilegi acquisiti e tramandabili.

Ultima modifica ilMercoledì, 11 Febbraio 2015 12:10
  • Vota questo articolo
    (0 Voti)
  • Pubblicato in Giroliando
  • Letto 850 volte

Lascia un commento

Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.